IL BAMBINO
 
 
Piccoli libri per bimbi speciali
Un nuovo libro adatto a tutti i bambini, ma dedicato in particolare a chi ha bisogno di una coccola in piu'

Una nuova casa editrice ha ideato dei libri innovativi, scritti in simboli e dedicati a tutti i bambini in età prescolare, con un'attenzione particolare ai piccoli che presentano difficoltà di linguaggio e comunicazione.

Il primo approccio alla lettura da parte del bambino avviene soprattutto attraverso l'ascolto e la rielaborazione delle immagini. Il simbolo, grazie alla semplicità dell'elemento grafico che lo contraddistingue, è di facile lettura e consente al bambino in un primo momento di comprendere con più facilità i contenuti della  storia che gli viene letta dall'adulto e, in una seconda fase di ricostruirla in autonomia. Fino a quando il bambino non avrà le competenze necessarie per decodificare la parola scritta attraverso la capacità di leggere, potrà utilizzare il simbolo come aiuto per comprendere meglio il significato delle parole che ascolta.

Il nome della casa editrice è Fabella edizioni, una piccola realtà che lavora con il contributo scientifico del  Servizio Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa del Policlinico di Milano. Il primo libro si intitola: “ Amici per la buccia” ed è scritto interamente in simboli PCS (Picture Communication Symbols  ©1981-2010 DynaVox Mayer-Johnson).

Il format rende il libro accessibile soprattutto a bambini con difficoltà cognitive e di comunicazione per i quali è stata pensata anche una struttura del libro adatta a diverse esigenze: rilegatura a spirale, pagine cartonate e plastificate, formato maneggevole.

Il testo, caratterizzato da poche righe per pagina, da frasi brevi e da una semplice sintassi rende il libro adatto anche ai bambini stranieri per i quali l'italiano scritto rappresenta ancora una difficoltà e per i quali il simbolo costituisce un mediatore tra le due lingue.

Fabella edizioni lancia così la proposta di una nuova metodologia di lettura in grado di raggiungere  bambini con esigenze diverse e ponendosi un grande obiettivo di integrazione: non creare libri speciali per bambini speciali ma libri “per tutti i bambini” nel rispetto delle diversità e garantendo un'uguaglianza di opportunità.

 

AMICI PER LA BUCCIA

 

Simone il limone è un fruttino ancora acerbo.
Il suo cattivo comportamento ha causato l’allontanamento di un amico ma, grazie all’aiuto di chi gli vuole bene, capirà quanto sia importante fare pace e tornare a giocare insieme. Simone adesso è un fruttino un po’ più maturo e sicuramente più felice.

 

“Amici  per la buccia” è il primo libro interamente scritto in simboli PCS pubblicato da Fabella Edizioni e curato con il contributo scientifico del Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa del Policlinico di Milano.

I protagonisti del racconto sono quattro frutti magici, nati da un magico albero ma con caratteristiche tipiche dell'essere umano e in grado di provare sentimenti forti ed autentici.

Si presentano alcune delle esperienze che i bambini vivono già quotidianamente: lo scherno e il litigio come elementi negativi ai quali bisogna sempre porre rimedio. Il litigio è infatti considerato come un passaggio che porta ad un'embrionale capacità empatica, capacità cioè di mettersi nei panni dell'altro, cercando di capirne la sua sofferenza.

L'amicizia che lega i protagonisti è molto forte. E' un valore molto importante nel quale crede anche Evelina, l'unica protagonista “non magica” che offre il suo contributo al buon esito della storia.

I buoni sentimenti prevalgono grazie alla capacità di perdonare chi si vuole bene.

 

16/09/2010




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
  BARBARA DI UDINE - CATEGORIA: MAMMA
COME MAMMA DI 3 RAGAZZI DI VARI ETA E CON UNO CON DIFFICOLTÀ DI MEMORIZZAZIONE, DIREI CHE È UNA COSA INTERESSANTE, LO CERCO IN LIBRERIA, GRAZIE MILLE DELLE VOSTRE NOTIZIE
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
11/06/2016  www.babyinviaggio.it
22/09/2015  TV E BAMBINI
08/05/2015  POCHE ORE DI SOLE, TANTA SALUTE
05/03/2014  ATTENZIONE AI MAGNETI
30/01/2014  Cuciniamo per gli uccellini?
08/09/2013  Le brutte sorprese del ritorno a scuola
01/07/2013  ESTATE PRUDENTE
27/04/2013  Allergie nei bambini e negli adulti
17/12/2012  Il pomeriggio dei piccoli 'scolari'
01/11/2012  Pettiniamo i pidocchi!
24/10/2012  Disturbi del linguaggio
27/08/2012  Zaini piu' leggeri
30/04/2012  ETCIU'! E' PRIMAVERA
18/02/2012  FREDDO INTENSO, GELO E NEVE
16/01/2012  Alimentazione giusta per crescere sani
28/12/2011  UNA CASA ACCOGLIENZA PER MAMME E BAMBINI A KABUL
24/11/2011  Psicomotricita': spieghiamoci meglio
04/08/2011  Dal Blog di una maestra
14/06/2011  La culla
18/04/2011  Il succhiotto: il piu' caro amico dei piccoli
14/04/2011  Garibaldi si racconta
10/03/2011  Perche' mio figlio e' sovrappeso?
26/01/2011  La storia dell'universo raccontata da un atomo
30/12/2010  La cucina e' il 'mondo di azzurra'
24/12/2010  L'archeologia diventa gioco
30/11/2010  Ascoltalo e proteggilo
17/11/2010  Amico dentista
30/09/2010  Regala a una bambina una vita libera
16/09/2010  Piccoli libri per bimbi speciali
14/06/2010  Manovre di Disostruzione
07/05/2010  Sostieni una mamma, sostieni il suo futuro
11/02/2010  La salute dell'adulto comincia dal bambino
05/12/2009  TV e PC: pericoli moderni
22/05/2009  Le avventure notturne dei bimbi
07/04/2009  Pappa e felicita'
04/03/2009  Il miglior amico dei bambini
19/02/2009  Insegnare ai bimbi a giocare da soli
29/01/2009  Acetone: i miti da sfatare e i veri rimedi
22/01/2009  Vaccino per il Papilloma. I dubbi di ogni genitore ...
03/11/2008  PREZIOSA VITAMINA D
14/04/2008  CRESCERE IN TRANQUILLITA'
16/02/2008  Nati per leggere
13/11/2007  Diventiamo genitori 'competenti'
26/05/2007  Il pediatra dei nostri sogni è...americano!